home le preghiere i messaggi meditazioni le attivitą la nostra storia pubblicazioni contattaci
 
 
 

ROSARIO DEDICATO AI GIOVANI

  con riflessioni di PAPA FRANCESCO

“Cari giovani, non abbiate paura di dire sì a Gesù con tutto lo slancio del cuore, di rispondergli generosamente e di seguirlo!”

(E’ il tweet lanciato da Papa Francesco in preparazione alla veglia di
sabato 8 aprile 2017 nella Basilica di Santa Maria Maggiore per la Gior-
nata Mondiale della Gioventù, celebrata a livello diocesano la Domenica delle Palme).


Misteri della luce “Io sono la Luce del mondo...”


Primo Mistero:
GESU’ RICEVE IL BATTESIMO NEL FIUME GIORDANO


Dal Vangelo di Marco (9,11):
In quei giorni Gesù venne da Nazareth di Galilea e fu battezzato nel Giordano, da Giovanni. E, uscendo dall’acqua, vide aprirsi i Cieli e lo Spirito discendere su di Lui come una colomba. E si sentì una voce dal cielo: “Tu sei il Figlio Mio prediletto, in Te mi sono compiaciuto”.

E noi preghiamo per tutti i giovani in difficoltà e bisognosi di scoprire i veri valori, che ancora non capiscono il valore della preghiera e dell’abbandono alla Volontà di Dio.

Commento: Se manca l’attrattiva di Cristo, si perde tutto in mezzo a tanti tipi di comunicazione assordante o selvaggia. Tu, Gesù, sei stato un segno di contraddizione e ci chiedi di prendere esempio dai Santi di tutti i tempi, che si misero in gioco su terreni insidiosi e, di fronte a tutti, ebbero il coraggio della vera Fede.
Recitiamo: un Padre Nostro e 5/10 Ave Maria - Gloria (cantato)
Maria Regina della Pace, prega per noi e per il mondo intero

Invocazione finale:
Gesù, battezzato per noi, concedi a nostri giovani di vivere le promesse del proprio Battesimo. La rinuncia a satana e il dono totale a Te. A Te, lode e amore nei secoli.


Secondo Mistero: GESU’ E LA MADRE ALLE NOZZE DI CANA

Dal Vangelo di Giovanni (1,5):
Vi fu un convito di nozze in Cana di Galilea e vi era la Madre di Gesù. Alle nozze fu pure invitato Gesù coi suoi discepoli. Or, essendo venuto a mancare il vino, la Madre di Gesù gli dice: “Non hanno più vino”. E Gesù dice a lei: “Donna, che desideri da me in questo? L’ora mia non è ancora venuta”. Ma la Madre sua dice ai servitori: “Fate tutto quello che egli vi dirà”.

E noi preghiamo affinché Maria interceda per:
-le giovani coppie, le famiglie disunite e il dolore innocente
-per le creature bisognose e incapaci di esprimere il loro profondo dolore e perché l’Amore vero torni a trionfare nei cuori dei giovani

Commento: Le parole della Madonna “Fate tutto quello che Egli vi dirà”, ricordano la trasformazione dell’acqua, che rappresenta il Battesimo, in vino che, consacrato, diventa il sangue di Gesù nell’Eucaristia. Battesimo ed Eucaristia, sono il motore principale per la vita di un cristiano, per non dimenticare la preghiera di intercessione: “Non hanno più vino”.


Recitiamo: un Padre Nostro e 5/10 Ave Maria - Gloria (cantato)
Maria Regina della Pace, prega per noi e per il mondo intero


Invocazione finale:
Gesù, presente alle nozze di Cana, concedi ai nostri giovani e alle famiglie di vivere unite nell’amore. Ti preghiamo Signore con tutti i nonni e genitori consapevoli di farci strumenti della tua rivoluzione d’Amore. A Te lode e amore nei secoli.

Terzo Mistero: GESU’ ANNUNCIA IL REGNO DI DIO E INVITA ALLA CONVERSIONE

Dal Vangelo di Marco (1,14-18):
Gesù andò in Galilea, predicando il Vangelo di Dio, e dicendo: “Il tempo è compiuto e il regno di Dio e vicino; pentitevi e credete al Vangelo”. Passando poi lungo il mare di Galilea, vide Simone e Andrea, suo fratello, che gettavano le reti in mare, perché erano pescatori. Gesù disse loro: “Venite dietro a me, io vi farò pescatori di uomini”. Essi subito abbandonate le reti, lo seguirono.

Commento: Il Regno di Dio non è il Paradiso, ma un regno, già cominciato, a cui tutti i cristiani appartengono. Appartenere a questo regno deve riempirci di gioia.


Recitiamo: un Padre Nostro e 5/10 Ave Maria - Gloria (cantato)
Maria Regina della Pace, prega per noi e per il mondo intero


Invocazione finale:
Gesù, annunciatore del Regno di Dio sulla terra, volgi lo sguardo ai nostri giovani, irradiali con la Tua Luce, imprimi in loro l’ardore di essere Tuoi discepoli, veri testimoni che annunciano con umiltà, semplicità e gioia la Tua Parola! A te lode e amore nei secoli.

Quarto Mistero: GESU’ SI TRASFIGURA SUL MONTE TABOR

Dal Vangelo di Luca (9, 28-31):
Egli prese con sé Pietro, Giovanni e Giacomo, poi salì sul monte per pregare. Or, mentre pregava, l’aspetto del suo volto si trasfigurò e le sue vesti divennero di un candore sfolgorante. Ed ecco, due uomini parlavano con Lui: essi erano Mosè ed Elia, i quali, apparsi nella gloria, parlavano del suo transito che doveva compiersi in Gerusalemme.

Commento: Nella Trasfigurazione di Gesù, il battezzato sperimenta la gioia che lo attende. Tu, Gesù, ti sei trasfigurato lassù sul monte Tabor ad opera dell’Amore
del Padre che, in quel modo, volle dimostrare come la
materia pesante si può all’istante liberare, divenire più leggera e irradiare luce. Ci hai dimostrato come si può diventare, dopo una sorta di purificazione... e, infatti, gli Apostoli e le donne lo capirono durante i quaranta giorni in cui rimanesti con loro. Così credettero alla Risurrezione della carne.

E preghiamo perché i giovani ascoltino le parole di Papa Francesco che dice loro: “Non abbiate timore, non scoraggiatevi: con il vostro sorriso e con le vostre braccia aperte, voi siete una speranza e una benedizione per l’unica famiglia umana” e ancora ”Costruite ponti, non muri: è tempo per amare ed essere amati”. “Il Vangelo ha pagine bianche da scrivere con opere di misericordia. Dio vi invita a lasciare una impronta nella storia, nella vita”. L’impronta è quella del Suo piede.
“Per seguire Gesù, bisogna avere una dose di coraggio, bisogna decidersi a cambiare il divano con un paio di scarpe che ti aiutino a camminare su strade mai sognate e nemmeno pensate, su strade che possono aprire nuovi orizzonti, capaci di contagiare gioia, quella gioia che nasce dall’Amore di Dio, la gioia che lascia nel tuo cuore ogni gesto, ogni atteggiamento di misericordia.
La fede è coraggio, è rischio, è sogno, è follia. La fede cristiana è la “pazzia” della misericordia di Dio, “che ci insegna a incontrarlo nell’affamato, nell’assetato, nel nudo, nel malato, nell’amico che è finito male, nel detenuto, nel profugo e nel migrante, nel vicino che è solo. La fede in Gesù è eterna giovinezza d’amore”.

(GmG di Cracovia luglio 2016)

 

Recitiamo: un Padre Nostro e 5/10 Ave Maria - Gloria (cantato)
Maria Regina della Pace, prega per noi e per il mondo intero

Invocazione finale:
Gesù, trasfigurato sul monte, intervieni ancor più, non far perdere i nostri figli e nipoti, solleva le coltri dell’indifferenza, dell’ottusità, dell’apatia, concedi loro di contemplare il Tuo volto e di ascoltare la Tua voce. A Te lode e amore nei secoli.

Quinto Mistero: GESU’ ISTITUISCE LA SANTA EUCARISTIA


Dal Vangelo di Matteo (26, 26-29):
Or, mentre mangiavano, Gesù prese del pane, lo benedì, lo spezzò, lo diede ai suoi discepoli e disse: “Prendete e mangiate; questo è il mio corpo”. Poi, preso il calice, rese grazie e lo diede loro, dicendo: “Bevetene tutti, perché questo è il mio sangue, del nuovo testamento, il quale sarà sparso per molti in remissione dei peccati. Io vi dico che non berrò più di questo frutto della vite, fino a quel giorno in cui ne berrò di nuovo, insieme a voi, nel regno del Padre Mio.”

Commento: Papa Francesco, accantonato il discorso preparato per quell’occasione (8/4/17), si è rivolto ai giovani ricordando che il mondo ha bisogno che vadano in fretta, che non si stanchino di sentire che la vita offre loro una missione. “Il mondo può cambiare soltanto se i giovani sono in cammino”. Purtroppo, ha aggiunto, “I giovani oggi spesso sono considerati materiale di scarto e questo non possiamo tollerarlo”. La Chiesa ha bisogno di primavera e la primavera è la stagione dei giovani” “Ai giovani la Chiesa chiede una missione” e “di tornare a parlare con i nonni!”


Recitiamo: un Padre Nostro e 5/10 Ave Maria - Gloria (cantato)
Maria Regina della Pace, prega per noi e per il mondo intero

Invocazione finale:
Gesù, Pane di vita, concedi a noi e ai nostri giovani d’incontrarti nel Sacramento dell’Eucaristia per godere i frutti della redenzione. A Te la lode e amore nei secoli.

SALVE REGINA – Un Pater, Ave, Gloria… Per il Papa

Litanie a Santa Maria della speranza
Signore, pietà – Cristo, pietà – Signore, pietà
Cristo, ascoltaci – Cristo, esaudiscici –
Padre del cielo, che sei Dio abbi pietà di noi
Figlio, Redentore del mondo, che sei Dio
Spirito Santo, che sei Dio
Santa Maria della Speranza prega per noi
Santa Maria del cammino
Santa Maria della luce
Profezia dei tempi nuovi
Aurora del mondo nuovo
Madre di Dio
Madre del Messia liberatore
Madre dei redenti
Madre di tutte le genti
Santa Maria della speranza, illumina il nostro cammino
Vergine del silenzio prega per noi
Vergine dell’ascolto
Serva del Signore
Serva della Parola
Serva della Redenzione
Serva del Regno
Santa Maria della speranza, illumina il nostro cammino
Discepola di Cristo prega per noi
Testimone del Vangelo
Inizio della Chiesa
Madre della Chiesa
Modello della Chiesa
Immagine della Chiesa
Santa Maria della speranza, illumina il nostro cammino
Maria, benedetta fra le donne prega per noi
Maria, dignità della donna
Maria, grandezza della donna
Donna fedele nell’attesa prega per noi
Donna fedele nell’impegno
Donna fedele nella sequela
Donna fedele presso la croce
Santa Maria della speranza, illumina il nostro cammino
Primizia della Pasqua prega per noi
Testimone della pentecoste
Stella dell’evangelizzazione
Presenza luminosa
Presenza orante
Presenza accogliente
Presenza operante
Santa Maria della speranza, illumina il nostro cammino
Speranza dei poveri prega per noi
Fiducia degli umili
Sostegno degli emarginati
Sollievo degli oppressi
Difesa degli innocenti
Coraggio dei perseguitati
Conforto degli esuli
Santa Maria della speranza, illumina il nostro cammino
Voce di libertà prega per noi
Voce di comunione
Voce di pace
Segno del volto materno di Dio
Segno della vicinanza del Padre
Segno della misericordia del Figlio
Segno di fecondità dello Spirito
Santa Maria della speranza, illumina il nostro cammino
Cristo, Signore della storia abbi pietà di noi
Cristo, Salvatore dell’uomo
Cristo, speranza del creato

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo perdonaci, Signore
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo esaudiscici, Signore
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo abbi pietà di noi
Prega per noi, santa Madre di Dio
Perché siamo resi degni delle promesse di Cristo
Preghiamo:
Padre Santo, che nel cammino della Chiesa hai posto quale segno luminoso la Beata Vergine Maria, per sua intercessione, sostieni la nostra fede e quella dei nostri giovani, ravviva la loro speran-za, perché condotti dall’Amore, camminino intrepidi sulla Via del Vangelo, Per Cristo nostro Signore. Amen.
Un canto

Preghiera finale:
Signore, donaci di poter fare di più a favore dei nostri giovani,
donaci la spinta a proporre e a non stancarci di perseverare nella preghiera.
Tu, che tutto puoi, non permettere che l’Italia, l’Europa si facciano rapinare della Fede da quel demonio infame, che si mimetizza e intanto fa scempio di intere generazioni di giovani. Ti preghiamo Signore, provvedi Tu!
E se ci vorrai indicare cosa fare, “nel tuo nome getteremo le reti”. Grazie signore, nostro Salvatore!

* * *

 

 

(torna a "PREGHIERE")

 
     
A.Vo.S.S. (ONLUS) Casella Postale n.5 - 20052 Monza (MI)  e-mail: info@avoss.it   segreteria@avoss.it