home le preghiere i messaggi meditazioni le attivitą la nostra storia pubblicazioni contattaci
 
 

 

 

Meditiamo con Gesù... nel Tempio della Misericordia

IL PERDONO

 

 

"Pace in terra vi sarà quando il Mio Cuore,

unito a quello di Mia e nostra Madre, trionferà.

Per tutti questo avverrà e il Padre allora si rivelerà

Dio della Terra e del Cielo,

sopra e intorno a voi tutte, creature. Amen!"

 

 

 

di seguito alcuni brani tratti dal libro IL PERDONO

 

Io sono l'Alfa e l'Omega…

Vi sono mondi di Luce ed altri immersi nelle tenebre, che pure hanno una forza potente che attrae e attira a sé. IO SONO L'ALFA E L'OMEGA, IL PRINCIPIO E LA FINE e nell'atmosfera comprendo ogni elemento di Vita e d'Amore.
Nel ricondurre a Me le creature, esse ricevono un'energia purificatrice che le induce a cambiare. Purtroppo queste Leggi son pressoché misconosciute dalla vostra società, e le civiltà che tanti secoli fa avean compreso tutto questo, sono anch'esse sconosciute alla maggior parte dei popoli e genti.
Questi elementi primari che hanno determinato l'evoluzione terrestre, ora sono quasi spenti all'energia dell'Amore infinito di DIO e per questo mi accingo a rinnovarne la potenza. E gli effetti si vedranno innanzi ai vostri occhi che, per lo più increduli, osservate solo i fenomeni della natura strettamente connessi al vostro operato, ma altrettanto compresi nelle Leggi di Vita eterna che li reggono.

Se gli elementi primari entrano in conflitto tra loro, si determinano delle reazioni a catena che producono effetti assai devastanti, ed è quello che più volte è successo sulla terra nel corso delle varie ere e miliardi di anni.
Oggi siete giunti al punto cruciale: o si sovvertono queste leggi con un salutare cambiamento di rotta, consentendo agli elementi di ritrovare l'armonia primaria, o si andrà incontro alle conseguenze del cattivo operato di questi decenni, che in breve tempo hanno creato così gravi danni alla Terra, e ai mondi vegetale, animale e minerale, da sconvolgere l'intero equilibrio di forze.
Ora capite perché ho in animo di giungere a farvi comprendere cosa stia accadendo? Perché il prenderne atto, il pregare per la salvezza dell'umanità, il fare sacrifici per la Mia causa e il rendere grazie alla misericordia infinita del Padre nostro, son tutte azioni importanti che contribuiscono anch'esse al risultato finale, che spero ardentemente di raggiungere con l'aiuto vostro e della Madre Celeste, corredentrice dell'umanità.
Pace sia in in voi tutti, Io ripongo fiducia che sarete sempre al mio fianco in ogni frangente a combattere per la mia causa. Ora e per sempre così sarà!

 

Sulle perversioni

31/1/1999
Sono giunto da molto lontano, dove impera la maligna presenza e dove le anime si dibattono senza più forza per riuscire a vedere un filo di speranza: laggiù, negli inferi di questa terra, l'amore non entra che raramente e viene respinto o frainteso e anch'Io devo stare attento a non alimentare ancor più l'odio e la rabbiosa reazione al pur minimo gesto d'amore.
Te la senti, mia cara, di scendere con Me per un attimo in quell'inferno dei sentimenti in subbuglio che è l'animo umano, quando non è guidato dalla Mia luce?

Affrontiamo allora il tema scottante delle perversioni, che prendono posto prepotentemente nel cuore e nel ventre delle persone, che hanno già delle inclinazioni al malefico tentativo di Satana, di far commettere peccati in tal direzione.
Ecco…ora ne ho intravista una…e la seguo per impedirle di perdere il controllo, per dirle: “desisti, che il vero motivo delle tue pulsioni è solo il male che si è insinuato in te, creatura.” La povera mente malata distorce il messaggio e si sente ancor più in preda alla tensione che il maligno porta al massimo livello, poiché la creatura gli ha già consegnato se stessa, pur di sentire in sé la potenza di sopraffazione sui deboli, su cui riesce a metter le mani. Questa è la pura essenza del male, che si avvale delle persone per raggiungere il proprio scopo di portare le anime alla perdizione.
E vedo quella creatura, ormai svuotata dal suo furore, abbandonarsi anche ad altri atti… per poi sprofondare nell'apatia più assoluta, in attesa di un altro brivido di perversione.

Capite ora, come entrano in atto le forze del male? Esse si avvalgono innanzitutto delle debolezze già esistenti e tentano incessantemente – attraverso la mente e i sensi più legati a degli impulsi, che possono essere sessuali o emotivi o di desiderio di onnipotenza e di sopraffazione. E via via che la creatura in questione cede sui vari fronti, il suo intimo viene pervaso da quelle spire di veleno, che rendono l'anima sempre più debole fino a soffocarla definitivamente.

In questo frattempo però le forze migliori anch'esse entrano in azione e, creando sconcerto, tentano di formare una barriera; cosicché se l'anima resiste, non soccombe e, pur soffrendo atrocemente, non cede alle spire sempre più strette e soffocanti; se poi la persona cede, l'anima riesce almeno a immettere dei pensieri di rimorso e si può anche sperare che la creatura si penta e si dolga del suo peccato. E lì, voi lo sapete, entra in atto la forza dell'amore universale, che induce a chiedere perdono e poi a riscattarsi dalle colpe commesse. Ecco, in breve, quello che accade in ogni frangente, dove si commettono i cosiddetti delitti o sopraffazioni sui deboli e inermi, o sugli innocenti.
Io vengo anche per questi, per consolare, lenire e riparare al male subito, affinché tali creature non rimangano travolte dall'odio verso i loro aguzzini, oppure a sollevar dolcemente le anime di quei morti sotto i colpi inferti dal male. Ognuno di essi avrà una guida speciale al suo fianco, per aiutarlo anche a perdonare i colpevoli di siffatti delitti.
Ecco le vie dell'Amore, ecco la Realtà della vita, ecco la Verità eterna! “Ancora una volta, Padre buono, aiutali Tu a riscattarsi da vite mal spese al servizio del male. Amen”.

 

 

 

 

(torna a PUBBLICAZIONI)

 
A.Vo.S.S. (ONLUS) Casella Postale n.5 - 20052 Monza (MI)  e-mail: info@avoss.it   segreteria@avoss.it