home le preghiere i messaggi meditazioni le attività la nostra storia pubblicazioni contattaci
 
 
 
INDICE MESSAGGI ANNO 1999
 

 

MESSAGGI da Padre Pio sui Figli di Luce :

Padre Pio a genitori che hanno perso un figlio.
Come i Figli di Luce si evolvono nell'aldilà.
 

 

MESSAGGI profetici di Gesù sul tempo presente "TRE GIORNI DI BUIO".

Si sono tentate ben altre vie… 30/12/1999
…sui tempi attuali 15/11/1999
IL SOLE è il mio Cuore che pulsa incessantemente per voi… 29/10/1999
Il Disegno Divino 27/10/1999
A delle madri di figli in difficoltà e SUI TEMPI ATTUALI 16/9/1999
Ancora sui tempi presenti – La venuta dello Spirito Santo 28/8/1999  
I Sacerdoti sono ispirati e ricevono indicazioni da Gesùrande contesa finale 4/8/1999
Istruzioni per i prossimi eventi 4/7/1999
Il peggio che vi può capitare è la perdita della vecchia coscienza  10/5/1999
All’alba del nuovo mattino del mondo Io uscirò allo scoperto 18/3/1999
La Croce di Luce, il Mio Sigillo 7/2/1999
La vita si ferma per rendere grazie al suo Creatore 5/2/1999
Ci saranno giorni bui e sacrifici di anime 24/1/1999  
La grande contesa finale 17/1/1999

INDICE MESSAGGI ANNO 1994


MESSAGGI
profetici di Gesù sul tempo presente "TRE GIORNI DI BUIO".

Siete sulla terra per un percorso di vita volto all'elevazione dello spirito 13/11/1994

 

MESSAGGI da Padre Pio sui Figli di Luce

Padre Pio a genitori che hanno perso un figlio 21/01/1993

Padre Pio…
Senza dubbio riceverete il conforto dei vostri figli; per sempre loro vi saranno vicini e vi aspetteranno tutto il tempo che occorre, perché possiate raggiungerli, mentre ora, avete esigenza di conoscere il vostro cammino di vita sulla terra.
Sì, voi avete sofferto e avete provato e capito di tanto dolore, anche la differenza che c'è, tra il dolore sterile e il dolore che si trasforma in apertura di cuore, di mente, di anima; e voi siete su questa strada.

Indicheremo a voi così il da fare. Ora e sempre siate benedette nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen
Ascoltatemi: ora vi dico che, se avete coscienza di voi stessi, potete capire che il vostro dolore è stato un'apertura verso il mondo della vita eterna.
Noi che vi vediamo da qua, diciamo a voi: non pensate di essere soli, non siete mai soli voi; solamente non ci potete vedere, ma noi ci siamo e vi ispiriamo e vostri cari vi esortano e vi fanno mille carezze ogni giorno.
Neppure ve ne rendete conto alle volte, ma loro, noi tutti vi amiamo e vi accompagniamo nel vostro cammino.
Alle volte ci sentite, ma spesso non comprendete; per noi non è importante, ma continuiamo a farlo. Perché? – mi direte voi-; sì, perché è questo che nostro Padre vuole, che l'uomo arrivi a destinazione finale consapevole, aperto e buono, oltre che santo, nel senso più alto del termine.
Non pensate a cose impossibili da attuare; si è santi nella misura in cui si vincono le proprie debolezze e questo viene ampiamente ricompensato.

Molto amore vi viene mandato, accoglietelo senza timore. Vostra energia è bella e luminosa; voi potete tutti donare voi stessi, perché avete sofferto, avete capito e siete in amore universale abbracciati ai vostri cari e tra voi, perciò vi aspettano, se lo volete, compiti diversi per ognuno di voi.
Amorevolmente vi sarà aperta la vostra strada. Non temete, ora è presto per alcuni; è già tempo per altri, è già molto impegnato qualcuno di voi. Ognuno ha il suo percorso.
State tranquilli, perché ogni cosa avviene nel tempo dovuto. Misericordia Divina è sempre all'opera, per amore da donare agli altri, e le vostre preghiere, le vostre invocazioni sono molto ascoltate.
Sentitevi amati, vicino a voi sono tutti i vostri cari. Vi mettono una mano sulla spalla e vi incoraggiano. Sentiteli vicini, sono vicini. Immaginateli e loro ne saranno felici. Sì, visualizzateli come volete voi, va bene in tutti i modi, eccezion fatta che pensarli morti, perché morte non esiste affatto.
Infatti la morte si celebra, si fugge, si teme. E' il grande dolore dell'uomo terreno incredulo, materialista, e poi anche la società si adegua e tutti la temono, la rifuggono e si dolgono.
Ma cari, nostro Signore, non ha fatto quello che ha fatto, per dimostrare solo la Sua grandezza, ha voluto fare di Se stesso l'esempio di tutta l'umanità, ciò che accade all'umanità; e se ci pensate, capirete fino in fondo che il Suo meraviglioso esempio è il tipo di vita che dovremmo tutti seguire.

E cosa ci aspetta dopo la vita? Sì, ci aspetta la resurrezione, la rinascita in forma più leggera ma più splendente, libera finalmente dal pesante corpo terreno che è solo un rivestimento dell'anima, uno dei tanti rivestimenti.
Non dubitate mai di questo passaggio: dalla vita terrena alla morte, alla vita soprannaturale.
Ecco io lo chiamerei passaggio, fase successiva. Ricoprire voi stessi di luce, sarà un abito che indosserete felici di averlo e noi vi saremo tutti accanto a festeggiare la vostra entrata.
Ma perché voi possiate capire anche il valore della vita che comporta sofferenza, prove e tutto quanto serve per liberarvi dai vostri stessi desideri meno evoluti, voi, noi, abbiamo chiesto di provare a vivere sulla terra; e lo sapete che si potrebbe anche evitare , ma chissà perché, tutti o quasi, lo desiderano.
Allora cercate di essere innanzi tutto sereni, poi di sgravarvi dai vostri difetti che sono a voi stessi fastidiosi, e poi seguite il vostro istinto migliore e pregate Dio di aiutarvi.
I vostri figli lo fanno già, ma è a Dio che dovete rivolgervi innanzi tutto , perché anche loro hanno diritto di essere sereni e di andare avanti.
A voi tutti stasera dico: “Abbiate fiducia!” Nostro Signore fa le cose bene, credetelo, siatene convinti.
Allora ricordate che la verità è semplice, è una, è eterna e, se anche le condizioni di vita sulla terra cambiano o sono diverse tra le genti, la verità è sempre quella e non ci si può sbagliare.
Scegliete dunque la via del bene sempre, ovunque e con chiunque e ne sarete felici. Amatevi, aiutatevi, andate in pace nel nome del Signore. Vi benedico ancora. Amen


Come i Figli di Luce si evolvono nell'aldilà.
(Seguito del mess. 21 gennaio 93)

Sono Padre Pio prete di Dio, …
Ora vi parlerò di come i vostri figli si evolvono nella nostra dimensione.
Considerate innanzi tutto la loro giovane età, perciò i loro primi passi sono nel senso di appagare i loro desideri, poi ricevono anche delle indicazioni per così dire pratiche, di sperimentare cose che possono aiutarli a vivere meglio la condizione soprannaturale, ma a seconda del loro grado di maturità interiore, vengono istruiti e avviati a fare delle scelte di vita, proprio come se, dopo la scuola dell'obbligo, venissero aiutati a scegliere.
Ora, qualcuno ha già scelto di fare la guida spirituale di giovani, ma è coinvolto a imparare la verità eterna nel senso più profondo del termine e incontra anime così elevate da restarne abbagliato e ricavarne grande conforto e aiuto per andare avanti.

Mentre per altri, la scelta di cosa fare dopo è ancora da compiere, e vengono prospettate varie possibilità a seconda delle attitudini personali; innanzi tutto si desidera che ognuno si realizzi pienamente.
Non è così sulla terra dove bisogna lavorare per vivere e questo, condiziona le scelte.
Preghiere e serenità dei genitori poi, aiutano enormemente questi giovani ad andare avanti, e non pensate che tutto ciò non ricada positivamente anche su di voi: è l'eterno “cerchio d'amore” che sempre si chiude e si rinnova continuamente.
Per quelli che ora arrivano o sono da poco arrivati, è lo stesso:
intraprendono una strada semplice, imparano a governare se stessi, cercano sicurezza negli altri più evoluti e si avviano.
Molti sono ormai affrancati alla vita soprannaturale e vedeste come aiutano quelli più fragili e come si donano completamente, anche se prima non lo facevano spesso!
Poiché tuttavia vi sono situazioni pesanti, e mi riferisco a quelli che non capiscono di essere tra noi, oppure rifiutano l'aiuto, occorre, come vi è stato chiesto, pregare per loro e per le famiglie, che sono così disperate, da non riuscire a vedere i segni di sopravvivenza dello spirito, che pure vengono mandati a tutti, o quasi.
Ecco che allora i più consapevoli decidono di agire per il bene di questi e come vedete anche voi, tante cose accadono; in breve i più grandi affratellano i più giovani e li rendono autonomi.

Perciò state sereni, tutti i vostri figli sono sulla via per la realizzazione più elevata del loro essere e non dimenticano certo i propri cari, anzi riescono a governare i loro sentimenti meglio di prima e a confortare, mentre prima magari, erano distratti o distolti da mille cose.
Ecco in sintesi il vostro comprendere di una con dizione soprannaturale che vi riguarda da vicino e che poco conoscete; spero che vi sia stato chiaramente spiegato.
Pace e bene.
Padre Pio vi benedice nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito santo. Amen

Altri messaggi si possono trovare nella parte sulle PUBBLICAZIONI inseriti nei libretti presentati.

(torna a Indice Messaggi 1999 - torna a I MESSAGGI)

 
MESSAGGI profetici di Gesù sul tempo presente "TRE GIORNI DI BUIO".

Si sono tentate ben altre vie... 30/12/99

Padre Pio… ebbene, miei cari, non vi affliggete per coloro che non credono al messaggio del Cristo Risorto, non vi abbattete per così scarso amore, purtroppo il mondo è pieno di contraddizioni e voi ne state cogliendo l’essenza: ecco il viaggio che Gesù vi ha chiesto di fare per poi mettere a frutto tutto ciò in un libro su cui meditare.
O cari, non vi scoraggiate perché il disegno prevede anche questo per raggiungere un grado elevato di comprensione delle incongruenze del mondo. Di queste ve ne sono alcune già visibili a tutti, ma sottilmente altre non sono così visibili e purtroppo ancora imperversano facendo del male.

Così Gesù mette a nudo gli esseri umani, così si sradica il male alla radice, e se non vi sono seguaci in grado di capire e portare dove occorre l’annuncio del Cristo, me lo dite, miei cari, da chi dobbiamo andare? Voi potete ben immaginare che si siano tentate ben altre vie, ma poiché i nostri prelati son stati sordi a qualsiasi appello, oggi dobbiamo sconvolgere un sistema di chiusura così ben radicato da impedire a DIO di parlare agli uomini di buona volontà… e ve ne sono.

Ve ne sono tanti che stentano ancora a uscire allo scoperto poiché sarebbero subitamente stroncati, ma oggi non c’è più tempo e occorre impegnare tutte le forze in campo, le più aperte, le più ricettive, le più sinceramente rivolte a Gesù redentore del mondo.
E la nostra povera Chiesa, così mia, ma così poveramente rivolta a proteggere solo il proprio potere; non con questo intendo rivolgere critiche al Papa: o lui è un santo, ma è impegnato in ben altre battaglie per far prevalere l’Amore e l’unione delle chiese ad onta del fatto che i suoi sudditi non ne vorrebbero proprio sapere.
E’ questo dolore che infligge al Cristo ancora la spada nel fianco, e le spine della fronte son proprio quelle che l’umanità oggi al potere continua a infliggerGli e a far fuoriuscire quel sangue dal Suo volto santo.

O cari, mi son lasciato andare anch’io ad uno sfogo, ma era per farvi comprendere la portata del discorso in atto, non si tratta di far solo sapere ai più vicini che Gesù è tornato, ma di dirlo a tutti e poi di andare anche incontro ai più refrattari, sì anche a quei preti incapaci di cogliere la portata degli avvenimenti nei segni dei tempi, per tentare almeno di aprire il loro cuore.

Altri messaggi si possono trovare nella parte sulle PUBBLICAZIONI inseriti nei libretti presentati.

(torna a Indice Messaggi 1999 - torna a I MESSAGGI)

MESSAGGI profetici di Gesù sul tempo presente "TRE GIORNI DI BUIO".

…sui tempi attuali 15/11/99

Da Gesù… L’aspetto più importante di questo tempo lo state già vedendo da voi: è la vista di quali disastri l’uomo da sé si va procurando. La vostra coscienza si va lentamente aprendo, ma più che il desiderio di rimediare, è subentrato in voi un certo fatalismo.
O cari, scuotetevi: non è la fine del mondo, ma la fine di un mondo corrotto e incapace di vedere oltre la propria ristretta realtà. Da oggi chi si è aperto al mio Amore godrà di privilegi visibili anche agli occhi degli altri.
Oggi la mia venuta è di tale portata da sconvolgere tutti i parametri dei vostri giudizi. Oggi avete bisogno di Me per riportare ad un vivere sereno la vostra vita, anche nel quotidiano.
Apritemi il cuore e vi sarà più amore in voi anche verso le creature più deboli o cadute in basso.
Io non sono venuto da giustiziere malvagio, bensì da giusto di DIO, e il Padre agisce in Me. Sì cari, il Padre Nostro.
La vita – per voi che credete – sarà più serena e aperta alla fonte divina.
La vita – per voi che avete fatto ogni volta soltanto il vostro comodo o meschino interesse – sarà da oggi di riparazione, se lo volete, oppure di sofferenza senza speranza, se ancora rimarrete riottosamente attaccati alle vostre opinioni e comportamenti sbagliati.

Questo è ancora un invito per trarvi d’impaccio: abbracciate la Croce e sarete salvi per sempre.
Io sono il vostro Gesù, redentore del mondo, ed anche di voi tutte, creature incerte e prive di fede.

Altri messaggi si possono trovare nella parte sulle PUBBLICAZIONI inseriti nei libretti presentati.

(torna a Indice Messaggi 1999 - torna a I MESSAGGI)

MESSAGGI profetici di Gesù sul tempo presente "TRE GIORNI DI BUIO".

IL SOLE è il mio Cuore che pulsa incessantemente per voi… 29/10/99

Da Gesù… Il mio scopo supremo è la redenzione del mondo e per la vita eterna combatterò per questo… Le sorti del mondo sono ancora incerte e la bassa energia che avvolge ogni cosa e creatura fa da pesante barriera per impedire di sentire l’ardore della Mia fiamma.
…Ah, sapeste quanto il mio cuore soffre per questo. O sentiste come mia e nostra Madre implora per tutti la misericordia del Padre Nostro. E così fanno pure tutti i Santi e Angeli della celeste Realtà.

Ma la forza del maligno è ancora potente e induce la gente a credere di sistemar la coscienza con qualche opera di beneficenza qua e là per non sentire altro e ritornare a far come prima.
La verità è che son pochi ancora coloro seriamente propensi a rivolgere a DIO la richiesta di esser cambiati da dentro e da fuori per convertire se stessi al servizio divino.

Pregate per le conversioni e non vi stancate; verrò per aiutarvi a restare sereni pur in mezzo alle tempeste che ancora si abbatteranno su coloro che non vogliono intendere ragione e la verità della Vita. Purtroppo vi andranno di mezzo, come sempre, anche degli innocenti che con il loro sacrificio contribuiranno a risollevare le sorti del mondo.

…Io vi ridesterò al calor della fiamma che ard perenne, che brilla nel cielo, che voi non capite, ma è l’essenza del mio amore infinito.
O sì cari, IL SOLE è il mio Cuore che pulsa incessantemente per voi, per la vita, per la liberazione dalle tenebre che altrimenti vi avvolgerebbero per l’eternità.

Vi sono mondi di Luce ed altri immersi nelle tenebre che pure hanno una forza potente che attrae e attira a sé.
IO SONO L’ALFA E L’OMEGA, IL PRINCIPIO E LA FINE e nell’atmosfera comprendo ogni elemento di Vita e d’Amore.
Nel ricondurre a Me le creature, esse ricevono un’energia purificatrice che le induce a cambiare. Purtroppo queste Leggi son pressochè misconosciute dalla vostra società, e le civiltà che tanti secoli fa avean compreso tutto questo sono anch’esse sconosciute alla maggior parte dei popoli e genti.

Questi elementi primari che hanno determinato l’evoluzione terrestre, ora sono quasi spenti all’energia dell’Amore infinito di DIO e per questo mi accingo a rinnovarne la potenza.
E gli effetti si vedranno innanzi agli occhi che, per lo più increduli, osservate solo i fenomeni della natura strettamente connessi al vostro operato, ma altrettanto compresi nelle Leggi di Vita eterna che li reggono.
Se gli elementi primari entrano in conflitto tra loro, si determinano delle reazioni a catena che producono effetti assai devastanti, ed è quello che più volte è successo sulla terra nel corso delle varie ere e miliardi di anni.

Oggi siete giunti al punto cruciale: o si sovvertono queste leggi con un salutare cambiamento di rotta, consentendo agli elementi di ritrovare l’armonia primaria, o si andrà incontro alle conseguenze del cattivo operato di questi decenni che in breve tempo hanno creato così gravi danni alla Terra, e ai mondi vegetale, animale e minerale, da sconvolgere l’intero equilibrio di forze.

Ho in animo di giungere a farvi comprendere cosa stia accadendo, perché il prenderne atto, il pregare per la salvezza dell’umanità, il fare sacrifici per la Mia causa e il rendere grazie alla misericordia infinita del Padre nostro, son tutte azioni importanti che contribuiscono anch’esse al risultato finale, che spero ardentemente di raggiungere con l’aiuto vostro e della Madre Celeste, corredentrice dell’umanità.

Altri messaggi si possono trovare nella parte sulle PUBBLICAZIONI inseriti nei libretti presentati.

(torna a Indice Messaggi 1999 - torna a I MESSAGGI)

MESSAGGI profetici di Gesù sul tempo presente "TRE GIORNI DI BUIO".

Il Disegno Divino 27/10/99

Da Gesù… apriamo ora lo scrigno dell'eterna sapienza ed entriamo a vedere cosa si può fare d'altro per questo mondo così sofferente, che non vede neppure i segni del mio passaggio e neppure quelli della presenza di DIO.
Ricondurre un gregge all'ovile implica – è vero – una gran fatica, ma lo faccio volontieri e con tutto l'Amore.
Parte del disegno vi è già stata svelata, mentre i dettagli ancora voi non sapete; così in poche parole ve lo dico: avrete un sentore diverso di cose imminenti che v'indurranno a cercar di capire; andrete incontro a dei pensieri che non avevate mai fatto prima e cercherete dei punti di riferimento nuovi; sarete sottoposti a prove sempre più dure di resistenza per non cadere nelle tentazioni date dalle vostre debolezze, ma avrete tutto l'Amore per sorreggervi ed aiutarvi a resistere finchè la membrana pesante che ricopre i vostri centri sottili si aprirà in più punti fino a lacerarsi e sciogliersi.
Allora udrete e capirete in modo nuovo e totalmente diverso, e piano piano entrerete nella nuova realtà della vita.

Ancora voi non capite che stiamo per capovolgere le sorti del mondo? Ma state certi che sarà un avvenimento di così vasta portata da sconvolgere anche le menti… eppure non ci saranno follie o stragi, ma un gran desiderio di pianto, un gran bisogno di pace interiore e la ricerca di cose più vicine al concetto che avete dell'Amore divino.
Sì, ricercherete, guidati da chi vi comprende, le occasioni di preghiera collettiva e in tali momenti voi vi sentirete finalmente bene, come se foste ritornati bambini e foste andati in processione con la madre vostra.

Oh, quale gioia in semplicità la vostra anima gusta, oh quale sapore di felicità già provata, ma quando voi non ricordate e vi domandate il perché di tutto questo: ebbene, miei cari, E' L'AMORE DI DIO CHE VI HA PENETRATI, E' LA LUCE DIVINA CHE VI HA AVVOLTI e avete coscienza di essere entrati in un altro modo di vivere la realtà.

…Io credo, miei cari, che questo sarà il vostro riscatto da tutto ciò che avete fatto o commesso nel vostro vissuto e da questo momento inizierete a fare ogni cosa o lavoro in modo diverso: chi ha a cuore certe condizioni porrà tutto se stesso al servizio per ristabilire un equilibrio nuovo di vita e avrà in sé tutta la forza data dallo Spirito Santo consolatore.
Per questo avvenimento di portata infinita Io son venuto ancora una volta: per ridare alla gente la dignità di figli del Padre Nostro, per consentirGli di far compiere un salto di qualità a tutta la terra e ai suoi abitanti di origine umana, ma anche dei mondi vegetale, minerale e animale.
Capite ora miei cari il Disegno di DIO?
…Io sono per sempre il vostro Gesù Cristo… Io mi lascio andare totalmente verso di voi… e non sono più niente, se non lo Strumento divino nelle Mani del Padre mio e nostro. Questa Mia energia d'Amore si fonderà piano piano con la vostra e, senza perdere in individualità, voi tutti potrete far parte del Mio Corpo di Luce e vibrerete all'unisono con Me….

Altri messaggi si possono trovare nella parte sulle PUBBLICAZIONI inseriti nei libretti presentati.

(torna a Indice Messaggi 1999 - torna a I MESSAGGI)

MESSAGGI profetici di Gesù sul tempo presente "TRE GIORNI DI BUIO".

A delle madri di figli in difficoltà e SUI TEMPI ATTUALI 16/9/99

Padre Pio… Sì, care figlie mie, voi chiedete per i vostri figli, ma vi siete mai domandate in quale tipo di società li avete allevati? E vi stupite delle conseguenze?
Lo so che voi siete desolate e vi sentite sole, che nel vostro cuore c'è tanta pena per loro. Purtroppo non posso dirvi che tutto si risolverà in un baleno:
il mondo dovrà certamente cambiare, ma è un processo lento e non indolore.
Pregate care, senza stancarvi perché è questo ora che Dio vi chiede, per usare tutta la sua Misericordia, anche verso chi non lo riconosce, mi sono spiegato?

Prete di Dio, vi darà la sua versione dei fatti che accadono in questi momenti difficili:
ogni comprensione verrà sempre meno, ogni tensione salirà alle stelle, finchè tutto scoppierà d'intorno. Il sistema salterà in aria, ma non produrrà deflagrazioni distruttive o morti, come invece accade adesso: vi sarà un silenzio e in quel silenzio ognuno sentirà la voce di DIO che parlerà a tutti i Suoi figli.
E voi madri sarete le prime a sentire le voci interiori; sarete messaggere di Luce e d'Amore finchè lo stupore che avrà preso anche gli altri (non) li farà sciogliere come neve al sole.
E poi li curerete, li consolerete, li aprirete all'Amore di DIO; come? Voi chiedete. Con la preghiera aperta e sincera, detta col cuore assieme a loro, che finalmente dovranno capire la portata degli avvenimenti.
Pace sia in voi care madri, per ora non ho consigli da darvi, se non di pregare e di rafforzare il vostro ardore verso Gesù, redentore del mondo.
Ora, mie care, ascoltate la sua Parola di Vita eterna:

Io sono l'Amore. Io sono Gesù, redentore del mondo.
… Io li riporterò in seno all'Amore di DIO i vostri figli; li vado già cercando e quelli più pronti son già tutti in salvo.
Ora ho bisogno di voi, di tutto l'aiuto per avvicinarmi ai più refrattari all'Amore Mio e del Padre. Pregate per loro, invocate il Mio nome e accorrerò in soccorso. Sarà dura la lotta tra la mia Forza e quella del male, ma vi assicuro che vincerò Io: non sia mai detto che DIO permetta il contrario.

A voi, care madri, Io chiedo anche il conforto di asciugarmi la fronte lungo il Calvario che vò compiendo per la salvezza dei vostri figli e dell'umanità.
Vi chiedo di allearvi al Mio fianco a combattere la buona battaglia in nome dell'Amore più grande, quello di DIO ed anche Mio, assieme a Mia Madre, che vuole anch'ella per voi tutti la salvezza per l'eternità.
Vi amo creature, siate serene e andate in pace; non mi dimenticherò di voi, state pur certe che attraverso di voi e delle vostre preghiere potrò raggiungere i vostri figli…

Altri messaggi si possono trovare nella parte sulle PUBBLICAZIONI inseriti nei libretti presentati.

(torna a Indice Messaggi 1999 - torna a I MESSAGGI)

MESSAGGI profetici di Gesù sul tempo presente "TRE GIORNI DI BUIO".

Ancora sui tempi presenti – La venuta dello Spirito Santo 28/8/99

Padre Pio… Sì, cari figli miei, voi siete alle prese con le vostre difficoltà esistenziali e ancora poco vi interessate delle catastrofi più o meno naturali che interessano una gran parte dell'umanità.
Ebbene, miei cari, quando vi è stato detto che eravamo solo all'inizio era qualche mese fa, ora possiamo dire di essere dentro al cuore del ciclone; poi vi sarà tutto lo stravolgersi delle cose materiali che porterà parecchio scompiglio; e voi mi chiedete se siamo già dentro? Ma non ve ne siete accorti, miei cari? Orbene, qualcuno dirà: “ma queste cose son sempre accadute”, ma se voi sarete più attenti al contesto nel quale vivete, avrete modo di capire dagli avvenimenti la portata ben più grande degli stessi.
Le vostre preghiere ottengono l'effetto di diminuire sensibilmente la parte più dolorosa, perciò non vi aspettate catastrofi e basta, cercate di vedere attraverso gli eventi la mano di DIO misericordioso che, ovunque vi siano le condizioni adatte, si posa per attenuare le sofferenze dei popoli più desolati.
Ponete attenzione anche alle risposte che in certe condizioni vengono date da chi è considerato un popolo ricco di beni e privo di gravi problemi. Poiché è anche questo un aspetto contemplato: che il cuore di queste genti si apra a soccorrere i fratelli più disgraziati.
Di tutto si serve la mano del Padre, e perfino eventi cosiddetti naturali, cioè spiegabili scientificamente, possono servire a smuovere le coscienze dei più refrattari.
Considerate poi la venuta dello Spirito Santo che alita un'energia nuova sulla Terra. E' questo un momento assai importante che, se vissuto consapevolmente, può portare a un livello più elevato tante coscienze che finora parevano addormentate.
Il male che incombe anch'esso, a voi popoli ricchi e scarsamente interessati alla povera gente, può servire per dare qualche scossa assai salutare. Ma non vi fermate alle apparenze, cercate in ogni situazione la chiave di comprensione della Verità divina. E a chi vorrà capire verrà dato modo di capire, mentre chi rimane ostinatamente attaccato alle proprie convinzioni, purtroppo non sarà dato di andare avanti.
Pregare è benedetto, amare è richiesto da Gesù, e vivere una vita all'insegna del dono di sé, è quanto di meglio possiate fare.
Abbandonate quindi i vostri pregiudizi, liberate le vostre anime da tanti fardelli ormai inutili: dati i tempi, occorre andare oltre e vivere una vita ben più spiritualmente impegnata di quanto non si sia fatto finora.
La forza dello Spirito Santo sia in voi e vi liberi dalla zavorra che ancor vi trattiene.

Altri messaggi si possono trovare nella parte sulle PUBBLICAZIONI inseriti nei libretti presentati.

(torna a Indice Messaggi 1999 - torna a I MESSAGGI)

MESSAGGI profetici di Gesù sul tempo presente "TRE GIORNI DI BUIO".

I Sacerdoti sono ispirati e ricevono indicazioni da Gesù 4/8/99

Padre Pio… Leggete il Vangelo e da esso trarrete tutto ciò che vi serve.
Gesù l'ha vissuto prima che fosse materia di studio dei cosiddetti teologi e v'invita ancora a viverlo, ogni giorno vi è l'insegnamento più adatto, anche ai tempi che state vivendo. E le esperienze che state vivendo hanno una certa attinenza con le letture del giorno.
Cristo Risorto ha ispirato, attraverso lo Spirito Santo, chi ha messo insieme le cose, perciò non fermatevi a esteriori giudizi: sappiate che anch'essi, i sacerdoti, sono ispirati e ricevono indicazioni da Lui, per proseguire il loro cammino nella Sua Chiesa.

Altri messaggi si possono trovare nella parte sulle PUBBLICAZIONI inseriti nei libretti presentati.

(torna a Indice Messaggi 1999 - torna a I MESSAGGI)

MESSAGGI profetici di Gesù sul tempo presente "TRE GIORNI DI BUIO".

Istruzioni per i prossimi eventi 4/7/99

Padre Pio… Cari, capisco il vostro bisogno di comprendere un periodo come quello presente. Orbene, immaginate tutto quello che volete, ma nulla sarà pari al confronto con ciò che sarà: Misericordia divina aiuterà tutte le creature di buona volontà, ma nulla potrà se non ci si aprirà all'Amore di Dio e del Cristo risorto.
Forse ancora non capite la portata del Disegno e cercherò di spiegarmi meglio:
ora vi parlo dei prossimi eventi e spero che apriate bene voi stessi a comprendere che sebbene la Misericordia divina sia grande, non potrà essere del tutto indolore per molti di voi e per tutti quelli che non vogliono comprendere e riconoscere l'Amore di Dio.
Padre Pio sa quel che dice e giammai parlerei così se così non fosse…
Voglia il buon Dio usare tutta la sua Misericordia, possa Gesù farsi carico di tanta ingiustizia nel mondo, e spera che la Madre Celeste apra le sue braccia materne per accogliere chi in Lei si rifugia.

… Ed ora vengo a spiegarvi quel che accadrà: inizierà tutto come un giorno normale, ma le avvisaglie saranno evidenti di un tempo assai strano; allora abbandonerete le vostre faccende e vi riunirete in gruppetti a pregare; la solita vita non farà al caso vostro, chi vorrà seguitare a fare da sé non sarà certo frenato dal vostro timore, ma alcuni di voi che hanno capito, prenderanno in mano la situazione e si faranno portavoce verso altri così da formare una catena di preghiera ininterrottamente fino al termine delle avvisaglie.
Poi subentreranno le forze del Cielo che scenderanno in campo per dare battaglia; la vista di tutto questo procurerà alla gente un grande timore, ma alla fine la Luce prevarrà sulle tenebre e si scuoteranno le coscienze di tanti. Ma altri ancora resisteranno, pur negli affanni, e non vorranno ancora intendere la Verità.
In sostanza questo avverrà, ma anche con evidenza tale ai vostri occhi da non poter essere sicuramente ignorato.
Poi… la volontà positiva di alcuni produrrà i suoi effetti e la catena di solidarietà si farà avanti per aiutare tanti a superare il loro dolore; dovrete soltanto pregare assieme e tutto si placherà.
Se la preghiera aumenterà, farà rovesciare la tendenza negativa, ormai giunta al culmine della sua forza distruttiva.
Ma Dio che è un Padre assai buono non vuole la disperazione delle anime, bensì la salvezza, perciò ha creato i presupposti per convertire tanti, e poi tutti, al Suo Amore.

A noi e a voi ora non resta che far la nostra parte di fedeli servitori del Cristo, per collaborare alla Sua opera immane. Ora e per sempre così sarà!

Altri messaggi si possono trovare nella parte sulle PUBBLICAZIONI inseriti nei libretti presentati.

(torna a Indice Messaggi 1999 - torna a I MESSAGGI)

MESSAGGI profetici di Gesù sul tempo presente "TRE GIORNI DI BUIO".

Il peggio che vi può capitare è la perdita della vecchia coscienza 10/5/99

Padre Pio… Ora vi dono il pensiero di nostro Padre DIO che stamani ha trasmesso alì'umanità, inserendo nel cuore di tutta la gente queste parole d'Amore Universale:

Sì, figli cari, non dovete temere, il peggio che vi può capitare è la perdita della vecchia coscienza, ma acquistando una nuova comprensione della realtà, voi vedrete tutte le cose in modo diverso e capirete all'istante la Divina Realtà.

Il lavoro compiuto dallo Spirito Santo ha fatto breccia nei vostri cuori, or non rimane che lasciarvi guidare da Lui, Gesù vostro Redentore, fino alla fine dei tempi, per entrare a pieno diritto nel ruolo di figli, che vi ho assegnato allorquando creai l'universo e l'umanità. Pace sia in voi tutti, uomini della Terra!

 

Altri messaggi si possono trovare nella parte sulle PUBBLICAZIONI inseriti nei libretti presentati.

(torna a Indice Messaggi 1999 - torna a I MESSAGGI)

MESSAGGI profetici di Gesù sul tempo presente "TRE GIORNI DI BUIO".

All'alba del nuovo mattino del mondo Io uscirò allo scoperto 18/3/99

Padre Pio… Orbene cari, sappiate che ci attende un periodo di forti e intense vibrazioni celesti che scuoteranno gli animi dal loro torpore, per giungere al culmine degli avvenimenti che porteranno pace alla terra.
Occorre assecondare gli eventi, riprendere le pratiche della preghiera quotidiana e, ove possibile, partecipare alla Santa Messa ogni giorno, onde ricevere la benedizione eucaristica, dono d'immensa portata che vi rafforzerà in vista dei momenti più duri.

Da Gesù… Allora… la fine dei tempi venne preannunciata da avvenimenti apocalittici, invece Io ho voluto che le avvisaglie fossero di far leva dolcemente sull'apertura del cuore anche dei più refrattari, affinchè tanti si convertissero all'Amore di DIO.
Ancora Io seguo questo percorso e spero che in tanti raccolgano l'invito e vengano ad attingere alla Mia fonte di giustizia e di amore perenne.
All'alba del nuovo mattino del mondo, Io uscirò allo scoperto ed allora anche chi fino a quel momento non avrà capito, comprenderà tutta la portata del Disegno di DIO, ma come già sapete, soffrirà per non aver accettato ben prima il mio Amore infinito.
Io vengo anche per loro, Io sento che anche in essi vi può essere la scintilla dell'Amore Universale, che giace nascosta o sepolta sotto strati di materia pesante. Io sono l'Amore, Io porto l'Amore, non confondetelo con i sentimentalismi, come voi dite, non è così che ci si può avvicinare a Me, ma spogliandosi dei tanti pregiudizi che v'impediscono di scorgere la vera Luce del mondo.
…Ora vi chiedo di fare un ultimo sforzo, cercando con calma e silenzio del cuore, di offrire in dono a nostro Padre, quello che anche voi potete fare per Lui e per Me: un po' di voi stessi ogni giorno in raccoglimento e preghiera, per contribuire alla redenzione dell'umanità, che è ancora indifferente all'Amore grande di DIO:..

Altri messaggi si possono trovare nella parte sulle PUBBLICAZIONI inseriti nei libretti presentati.

(torna a Indice Messaggi 1999 - torna a I MESSAGGI)

MESSAGGI profetici di Gesù sul tempo presente "TRE GIORNI DI BUIO".

La Croce di Luce, il Mio Sigillo 7/2/99

Da Gesù… Ed ora parliamo di quei giorni che vedranno tanta gente crollare e temere per la loro vita: voi dovete, come tutti quelli che vado istruendo, invitarli a pregare con voi e a non lasciarsi sopraffare dalla paura.
Riunitevi ovunque vi sia un crocifisso e una candela, un altare e un tabernacolo acceso, e dove ci sia anche l'effigie della mia cara Madre, verso cui satana non può nulla. E così sarete ancor più protetti dai suoi influssi nefasti.
Raccogliete per strada anche quelli che avete perso, offrite loro di venire a pregare con voi. La vita, miei cari, è tutto un flusso e riflusso, e tutto quello che non avete ancora risolto, con altri o dentro di voi, si ripresenta per darvi la possibilità di un'intesa o di risolvere l'antico conflitto.

Ora, miei cari, è giunto il momento di ricevere la vostra “patente di guide spirituali”, si può dire così certamente, perché dopo tanto tempo che vi siete allenati, ora siete in grado di condurre le menti oltre le loro barriere e dei gruppi di ascolto e di preghiera, come voi fate.
Io v'imprimo il Mio Sigillo d'Amore, vi concedo tutta la Mia Grazia.
Ora comprendete, miei cari, questo disegno?

VOI SIETE IL MIO CORPO, LE MIE MEMBRA, LA MIA MENTE ED IL CUORE. IO VI HO IMPRESSO IL MIO AMORE E COSI' ORA VOI SARETE PER SEMPRE NEL SEGNO DELLA CROCE DI LUCE, CHE E' IL MIO SIGILLO.

Vi amo tutti, miei cari, abbracciate con Me la nostra bandiera e con essa andiamo incontro agli eventi con la forza di DIO nostro Padre. Sia fatta la Sua Volontà! Amen.

 

Altri messaggi si possono trovare nella parte sulle PUBBLICAZIONI inseriti nei libretti presentati.

(torna a Indice Messaggi 1999 - torna a I MESSAGGI)

MESSAGGI profetici di Gesù sul tempo presente "TRE GIORNI DI BUIO".

La vita si ferma per rendere grazie al suo Creatore 5/2/99

Da Gesù… Io son qui per darvi altre istruzioni, ma vi seguirò fin verso la fine; dopo mi ritirerò come feci anche allora, nei tre giorni di buio, per riprendere la mia identità totalmente in vesti terrene. Ed allor avrò bisogno di tutti voi, perché la gente che non credeva, crederà, ma sarà così frastornata da non capire il senso profondo del mio Sacrificio.
Miei cari, avrò bisogno di tutti voi all'opera e aperti a parlare alla gente. Ecco perché Io vengo anche ora e anche così: tra i libri, messaggi, parole interiori e altri segni che seguono l'incalzante ritmo del tempo presente, Io mi sto prodigando per tutti, credete, non solo per voi.

Al Mio Tocco verran risanati anche dei corpi ormai consumati, al Mio Amore risponderanno tutte le genti di ogni paese e continente, al Mio richiamo verranno in tanti in Terra Santa a rendere onore al Re dei Re.
E allora anche gli Ebrei si convertiranno al Mio Amore infinito, smettendo di ergersi sopra le genti, ma comprendendo finalmente ciò che avean commesso i loro antenati.
E pur tuttavia, DIO li ha perdonati e anch'io, sapete? Sin da quel momento che subii la condanna, chiesi a Mio Padre di usare tutta la Sua Misericordia, perché essi non avean capito la Verità.

Miei cari, vi chiedo di andare ancora in Terra Santa e di pregare, prima che venga l'ultima ora; il momento per voi sarà di attesa, di preghiera e di partecipazione intensa al mio cammino nel mondo di allora.
L'eterno presente ancora rivive, la gente di un tempo è ancora quella; se pure usi e costumi sono cambiati, voi tutti, miei cari, avete partecipato alla vita di allora e adesso ci siamo, è giunto il momento:

LA VITA SI FERMA PER RENDERE GRAZIE AL SUO CREATORE.
L'AMORE DEL PADRE ORA SCENDE CONCRETAMENTE A INNALZARE IL FIGLIO AL RUOLO CHE AVREBBE VOLUTO PER SEMPRE, ANCHE PRIMA DI QUEGLI AVVENIMENTI CHE SCONVOLSERO IL MONDO.

Pregate affinchè tutto abbia a compiersi nel modo più giusto e nella Gloria dei Cieli tutti, prostrati dinnanzi a quel Padre dai più ignorato o addirittura bestemmiato. Ma, ricordatevi sempre che Egli vi ha già perdonati; non sia mai detto che il Suo Amore infinito non comprenda anche le ragioni dei più disgraziati, purchè siano ora sinceramente pentiti.
Il buon ladrone mi chiese la Grazia ed Io la concedo a tutti coloro che ancora, umilmente, me la chiederanno.

 

Altri messaggi si possono trovare nella parte sulle PUBBLICAZIONI inseriti nei libretti presentati.

(torna a Indice Messaggi 1999 - torna a I MESSAGGI)

MESSAGGI profetici di Gesù sul tempo presente "TRE GIORNI DI BUIO".

Ci saranno giorni bui e sacrifici di anime 24/1/99

Padre Pio… Riflettete sul grande dono che Gesù vi ha fatto, di farvi conoscere in forma serena gli aspetti che riguardano il destino del mondo ( messaggio 17-1-99 ).
Ringraziate per questo dono, poiché di dono d'Amore si tratta, fonte di speranza e di serenità, pur in mezzo al difficile guado che vi aspetta.
O sì, vi saranno giorni bui e sacrifici di anime. Purtroppo l'Avvento di Luce non sarà un avvento totalmente sereno perché la follia umana è durata fin troppo ed ora vi saranno altre vicende che completeranno il quadro degli eventi già detti e preannunciati da Gesù.
Io sono solo un umile servo, ma mi avvalgo di tutta la mia forza di preghiera per favorire l'aiuto ai tanti che cadranno sotto i colpi pesanti di satana.
Io sento, in tutta onestà, che quel che dico avverrà!
Per questo non voglio parlar di segni; oggi occorre prendere coscienza che qualcosa d'altro, di ben più vasta portata, è già in atto.
Ora sento che vi viene incontro Gesù:

La Madre Celeste ha fatto un lavoro sublime

Da Gesù… Creature mie bene amate, la vostra coscienza si è risvegliata per effetto di un Amore più grande che vi ha conquistate; ebbene accadrà anche agli altri.
L'avvio lo darà anche la grande paura, ma noi saremo lì pronti ad accogliere tra le nostre braccia tutti quelli che vorranno venirci incontro.
Abbracciateli voi e sarà un abbraccio di grande portata in cui i cuori si scioglieranno, in cui l'amore farà da padrone finalmente dei vostri cuori.
Non disperate, voi siete amati, aiutati e protetti e non dovrete misurarvi da soli.
L'alba del nuovo mattino è già cominciata ed ognuno potrà, se vorrà, cambiare rotta, purchè lo voglia davvero, s'intende. Noi saremo tutti pronti a dare una mano. Ora la Verità si fa strada nei cuori di tanti e questo lavoro sublime l'ha fatto mia Madre. Ecco perché noi tutti auspichiamo, attraverso di Lei, di redimerne ancora molti.

O sì, andate a pregare lassù sul monte santo ( Santuario di Montevecchia, Lecco ) dove Ella viene ogni volta al richiamo d'amore provocato dalle vostre preghiere.
“O Madre, sia Tu benedetta per quello che fai. Amen”.

 

Altri messaggi si possono trovare nella parte sulle PUBBLICAZIONI inseriti nei libretti presentati.

(torna a Indice Messaggi 1999 - torna a I MESSAGGI)

MESSAGGI profetici di Gesù sul tempo presente "TRE GIORNI DI BUIO".

LA GRANDE CONTESA FINALE 17/1/99

Sono Gesù Cristo, redentore del mondo. O sì cari, son qui per voi tutti.
Si dà il caso che abbia per voi sottomano un altro esempio vivente di come la mente distoglie dal vivere appieno la verità della vita; per questo vien detto di non arroccarsi sui propri pensieri, per questo vi si esorta a far parlare invece il cuore.
Pretese non ho, se non di allenarvi “alla grande contesa finale” che vedrà opporsi le due grandi forze e voi dovrete sostenerne l'impatto: sì cari, con la preghiera e soprattutto con la volontà di reagire, sia alle tentazioni che alla potenza distruttrice del male.

Mi domando ora se avete capito che questo allenamento dell'anima e della forza di volontà è richiesto in vista di un combattimento che avverrà proprio dentro di voi tutti e non fuori. Ma attenzione che avrete tutto l'aiuto, sebbene noi non si possa intervenire direttamente, o meglio Io sarò con voi in virtù del mio sacrificio, ma VOI SARETE TENTATI E PROVOCATI ININTERROTTAMENTE PER TRE GIORNI E TRE NOTTI FINO AL RISVEGLIO NELLA LUCE DI DIO.
O sì cari, questo discorso era proprio da fare per non lasciarvi perire di dolore nei meandri bui dei vostri negativi pensieri. Ora sapete che tutto questo avverrà, ora sentite che in voi la forza di volontà diventa più grande, ora siete partecipi del segreto che sin dai tempi lontani si va rivelando a chi vuole intendere la Verità.
Abbiate fiducia, abbiate pietà per chi cade, abbiate tutto l'amore per quelle creature che non riescono a trovare la luce nel buio dei loro tortuosi pensieri e dell'anima.

Or mi domando ancora se avete capito, ma ho fiducia che non trarrete da questo discorso conclusioni affrettate.
Se volete, vi porto un esempio di quel che accadrà. Innanzitutto vi saranno delle avvisaglie di un tempo assai strano, in cui tutti gli elementi non si comporteranno nel modo consueto; per questo dovrete, in tutta calma e silenziosa attesa, attenervi a queste istruzioni:
vi riunirete a pregare, anche a gruppetti, sia nelle case che nelle chiese e porterete avanti questo sacrificio d'amore con Me, vostro Signore, per la redenzione di tutta l'umanità. A turni poi vi darete il cambio, affinchè la preghiera fluisca ininterrottamente per rafforzare la vostra comunità e voi stessi, miei cari, poiché la forza d'opposizione agirà con tutta la potenza che ha, per distogliervi dalla preghiera e immettervi nella “grande paura”, che farà perdere sia i più deboli che i potenti e tutti coloro che non si son preparati per tempo alla preghiera.
Uniti sarete ad affrontare gli eventi e non avrete nulla da domandare a voi stessi, se non invocare con tutta forza la Misericordia infinita di DIO:

Capisco, miei cari, che vi ho lasciati alquanto perplessi, ma se guardate agli avvenimenti, lo capite da voi che stanno incalzando anche dentro alle vostre coscienze, costringendovi a misurarvi quotidianamente con le vostre forze.
Non cedete le armi della comprensione e dell'amore, dell'amicizia e della accetta-zione. Voi sarete, è vero, da soli, ma non abbandonati a voi stessi.
Se pregherete con tutta la forza, voi sarete dei fari di luce nel buio della notte dei tempi. Io sarò al vostro fianco e in voi, per darvi tutta la forza nel combattimento dove avverrà la scelta finale di resa all'Amore di DIO.

Ecco, ho voluto con questo messaggio assai importante, comunicarvi tutto quel che accadrà. Non siate paurosi, ma fiduciosi che voi sarete uniti e impegnati con Me nella grande battaglia per arrivare alla fine delle tribolazioni per tutta l'umanità.

Poi vi saranno, a partire da un'alba di grande luce nel mondo, tutta una serie di eventi nuovi che non posso or rivelarvi, ma che porteranno a vivere appieno la celeste realtà del risveglio delle anime all'Amore Divino.
Gradualmente riceveranno la potenza dello Spirito Santo che, esercitando il suo ruolo, farà da calmiere di tanti dolori, da risanatore di malattie, e da conforto in coscienze pentite che, nonostante i segni dei tempi, fino ad allora non avean capito.

O cari, fidatevi completamente di queste parole che vogliono essere, per voi che ascoltate, un avvertimento ad esser pronti a compiere il passaggio richiesto per partorire voi stessi – e tutto il mondo – alla Luce.
Il grande travaglio si sta avvicinando e lo capirete allorchè ne vedrete di tutti i colori, ma voi non temete, restate sereni e pregate con forza e costanza.
Pregate e nulla di male a voi accadrà. La coscienza, che in voi ormai si è risvegliata, saprà indicarvi la Verità e farvi capire che la realtà di quanto vado affermando si sta avvicinando.

E so anche che mi state chiedendo: “Perché tutto questo?” O sì cari, perché sin dalla notte dei tempi, allorquando ci fu la mia crocifissione, avvenne la profezia a causa della scelta iniqua degli uomini. Ed ora che siamo alla fine, dobbiam riscattare quel grande dolore che sopravvenne per tutta l'umanità.

Ora voi siete chiamati a rivivere con grande partecipazione il grande dolore. Accostatevi ai Sacramenti, in essi troverete più forza.
Pregate più assiduamente, così da sventare gli attacchi che, sulla persona, si fan più frequenti.
Andate incontro agli eventi con l'arma del Rosario tra le mani, in esso ho infuso una grande potenza che mia e nostra Madre concorre costantemente ad alimentare. Abbiate fiducia che dalla notte dei tempi, che si sta preparando, scaturirà una grande Luce d'Amore che pervaderà tutta la Terra.

E l'Amore potrà finalmente trionfare nei cuori, anche dei più refrattari.
O sì cari, non mi son dimenticato di voi, che siete rimasti increduli e allibiti a sentire queste mie parole. Eppure esistono da duemila anni, scritte nelle pagine di eterna saggezza.
Ed Io ho voluto riprenderle ora per darvi modo, se lo volete, di prepararvi ad entrare pienamente negli avvenimenti, senza farvi travolgere dagli stessi, quando si presenteranno.

…Padre Pio vi accompagna, abbiate in lui grande fiducia, Io ho riposto in lui grande speranza che possa fare la sua parte fino in fondo, assieme a voi tutti, gruppi di preghiera a lui dedicati.
E siate fedeli agli insegnamenti evangelici poiché in essi vi è racchiusa tutta la Verità rivelata sin da quei tempi.
“Pace in terra agli uomini di buona volontà!”.
IO SONO IL VOSTRO GESU'!

Altri messaggi si possono trovare nella parte sulle PUBBLICAZIONI inseriti nei libretti presentati.

(torna a Indice Messaggi 1999 - torna a I MESSAGGI)

MESSAGGI Padre Pio e i Figli di Luce .

Messaggio del 13 novembre 1994 da un figlio di Luce e da un Angelo Guida

Siete sulla terra per un percorso di vita volto all'elevazione dello spirito

Sono Valerio.
Mi presento stasera per conto di Padre Pio che non potrà venire e ha deciso di incaricare me.
Sto facendo progressi nel campo spirituale e mi ha dato un incarico speciale: di sentire dove c'è bisogno, per dire ciò che ho appreso da lui e dalle guide spirituali che sono i nostri cari insegnanti.
Sapete, ne abbiamo molti, poi si formano gruppi più piccoli, ma sempre ci si riunisce collegialmente per ascoltare lui e altri maestri grandi.
Mi pare di avervi già detto molte cose, ma ancora mi preme dire questo: voi siete sulla terra per compiere un percorso di vita volto all'elevazione dello spirito. Tutto ciò che vi accade è in previsione di questo, perciò opporsi e reagire male, ritarda solo la vostra presa di coscienza.
Mi capite se vi dico che è così? Allora andiamo avanti.
Se uno per esempio, si fa del male involontariamente, non è per ciò che gli accade, ma è per imparare una lezione di tipo spirituale e, se non capisce, allora lo stato di sofferenza perdura e si cronicizza.
Se invece, capisce e chiede aiuto a Dio per illuminarlo, ecco che può superare l'ostacolo.
Certo che ce ne sono troppi che non capiscono, considerato lo stato di salute in cui versa l'umanità! Ma non è sempre così, ci sono altri aspetti che entrano in gioco; perciò prima di tutto, domandatevi:
Cosa posso cambiare nella mia vita se qualcosa non va? Cosa posso migliorare di me stesso, invece di prendermela con gli altri? Cosa posso fare per aiutare la causa del bene collettivo?”.
Ecco, a questa e ad altre domande che vi sorgeranno spontaneamente, cercate di dare risposta, chiedendo aiuto a Dio.

Mi sembra di aver assolto il compito affidatomi da Padre Pio che voleva dirvi questo stasera.
… Arriverà ora l'Angelo Guida di Maurizia per rispondere alle domande di F.

… Dagli avvenimenti si direbbe che l'uomo è ancora e sempre più travolto dalla negatività di lutti, guerre, malattie, ecc., ma il segno dei tempi è già in atto, siamo alle fasi ultime.
Il disegno si svolge in varie fasi.
Questa, diciamo, non è la peggiore: è solo una questione d'intendersi.
Se tu credi che il male abbia radici profonde nell'umanità, è vero, ma risale dai tempi antichi. E questa condizione, oggi, è insopportabile all'uomo stesso, che vuole risalire la china e chiede a Dio di aiutarlo.
Segno dei tempi è la volontà positiva, pur in mezzo alle cose più nefaste.
Ma tu domandi: ”Riusciremo a risalire? E quando?”.
Bada che, anche se non è visibile ai più, lo state già facendo; ancor più c'è bisogno di preghiera e di ascolto interiore, perché il rumore del negativo è decisamente più forte a chi non comprende le cose sottili del bene: ma si sta ritornando a capire che l'uomo non è nulla senza Dio e questo, dal nostro punto di vista, è meraviglioso.
Sofferenze sono necessarie perché l'uomo capisca. Se le è inflitte da solo l'uomo, con la sua ribellione.
Sapeste come si soffre delle vostre sofferenze, perciò vorremmo vedervi salvi e sereni. E questo cerchio, così come milioni di altri, è solo l'esempio di come ci si è armati per aiutarvi a superare le fasi più difficili in cui l'uomo poteva perdersi per capire il segno dei tempi.
Così, non abbiamo messo in atto tutto ciò solo per un singolo, ma per tutti coloro desiderosi di capire meglio di come la verità veniva proposta. Non per giudicare male, questo mai, ma a chi è analfabeta, come si può proporre l'università?

Sappiate che ad ognuno è dato di capire e, se non ci riesce in un modo, va bene nell'altro; ma questi tempi erano troppo negativi e l'esercito di Nostro Signore si è messo in moto.
Pochi illuminati non bastavano più, silenzio interiore, vuoto direi, erano ormai massificati; è allora che è stato deciso di fondare l'esercito del Signore, partito da Lui fin dal tempo della Sua venuta e ora, giunto all'apice del tempo straordinario.

Cosa significa questo? “Che stiamo vivendo le ultime prove, e poi l'amore trionferà sulla terra. In fondo lo sapete già: reggete pesi e fatiche, ma ne vale la pena.
Voi siete già eletti, voi siete nell'esercito del Signore, andrete incontro a Lui nel trionfo del bene. Misericordia divina vi aiuterà sempre.

  • Siate uniti e non disperdetevi in mille rivoli. Siate uniti e crescerete insieme.
  • Non contestate i particolari che poco contano.
  • Badate all'essenziale. I riti non sono l'aspetto più importante. Ciò che conta è come ci si pone di fronte a Dio e, se le tecniche vanno bene, ancora meglio funziona l'apertura del cuore.
    E' l'unica cosa che fa luce, nel buio della vita terrena.
  • Aprite il vostro cuore all'ascolto, alla preghiera, all'amore.
  • Smettetela di contestare tutto e tutti. Guardatevi negli occhi e riconoscetevi fratelli dell'unico Padre.

Padre Pio ed io vi benediciamo nel nome del Signore. Andate in pace. Amen, amen, amen.

Altri messaggi si possono trovare nella parte sulle PUBBLICAZIONI inseriti nei libretti presentati.

(torna a Indice Messaggi 1999 - torna a I MESSAGGI)

A.Vo.S.S. (ONLUS) Casella Postale n.5 - 20052 Monza (MI)  e-mail: info@avoss.it   segreteria@avoss.it