home le preghiere i messaggi meditazioni le attivitą la nostra storia pubblicazioni contattaci
 
 

 


NEW

MESSAGGI IN TEMPO DI QUARESIMA 2020

Parola di Gesù donata in Spirito e Verità.

 

 

2/4/2020 Dopo le Lodi ci parlano Padre Pio e Gesù


Sono Padre Pio, prete di Dio, vi benedico nel nome del Padre, del Gesù Cristo e dello Spirito Santo, amen.
Sì, cari figlioli miei, la Verità si farà strada anche attraverso le vie imperscrutabili dell’Amore Divino che vuole la salvezza del peccatore e si converta e viva nella Luce del Cristo Risorto per sempre. Ecco la ragione di questa particolare Quaresima, o se volete, di quarantena, come i quaranta giorni nel deserto, e come oggi viene richiesta dalle circostanze così evidenti agli occhi dei più, ma non ancora svelata (la Verità) poiché manca, ad eccezione del Papa, chi la comprende profonda-mente e la rivela al popolo di Dio.

Ecco la ragione della incomprensione che ricade anche sul vostro piccolo nucleo (ndr. alla proposta di fare “Stavan tre croci…” in santuario come già fatto negli anni precedenti); non abbiate timore a proporre ad altri quanto di più prezioso avete ricevuto e, alla fine, qualcuno raccoglierà quella prece donata dal Padre Nostro a voi piccolo insignificante gruppetto rimasto laggiù in Terrasanta nonostante il divieto di fare pellegrinaggi.


Così è oggi, così sarà anche domani, ma voi intrepidi custodi di tale grazia la porterete laddove verrà accolta. Ecco perché il Signore Nostro Dio ha voluto che voi rimaneste un piccolo gregge agile e libero di muoversi senza timore e di bussare… E vedrete che i Cieli si apriranno e farete felici altri, quelli che avranno accolto la Parola di Dio ricevuta in Spirito Santo di Verità.


PACE A VOI, miei cari, e pace sia in Terra a tutti gli uomini e le donne di buona volontà! Io, il Cristo Risorto sto ripercorrendo le contrade della Mia Terrasanta onde portare luce e grazia alle genti; e vi vorrei davvero ancora con Me, ma questo è un tempo che prelude alla Mia venuta definitiva, non è ancora quello finale; ma voi preparatevi e osate bussare e qualcuno vi aprirà; andate oltre le umane incertezze, passate ad altri la preziosa parola e vivete questa Santa Pasqua con Me in armonia tra di voi e con tuti i vostri cari.


La Grazia sia in voi, la Luce vi illumini e la Coscienza del risveglio del mondo vi dia la forza che occorre per andare incontro alle genti. Questo è il mandato, questo è il Mio volere, a voi essere pronti a cogliere il vero senso degli avveni-menti. E se ho voluto che fosse Padre Pio a introdurvi questo messaggio impor-tante è per darvi modo di essere sereni nell’accogliere la Mia Chiamata in causa.
E voi siete tra i Miei prediletti, non ve lo scordate mai e il demonio non potrà più nuocervi perché Io ho detto: Basta!


Vi amo creature e vi benedico nel nome Santo Santo Santo, andate e annunciate la buona novella a tutti quelli che incontrerete sul vostro cammino. PACE A VOI!

Io sono il vostro Gesù Maestro, Sposo, Amico, Fratello e Padre…Io Sono Tutto per voi, mie creature… Padre Pio e Giovanni Paolo vi amano e vi benedicono anchessi, amen, amen, amen. + + +


19/03/2020 Gesù ci parla dopo le Lodi...

Sono Gesù Cristo, Redentore e Signore dei vostri cuori uniti al Mio per sempre.
E la Grazia è scesa sulla Casa di Maria perché voi avete perseverato nel credere alle Mie esortazioni d’Amore. Così è e sarà per tutte le creature che vorranno intrapren-dere il cammino di conversione del cuore anche con voi, miei discepoli, che Io - il Signore Dio vostro – ho voluto aiutare a riemergere dalle tenebre alla Luce del nuovo giorno. E qual è questo giorno? voi chiedete. Ebbene sarà la Pasqua di Resurrezione del vostro Divino Maestro. E vi confermo - ora ve lo posso dire - che tutto cesserà con la Mia Pasqua Santa di Resurrezione!


E questo Evento farà riflettere anche i più refrattari, che finora non hanno ancora capito e attribuito al Tempo della Quaresima il valore penitenziale che essa ha da secoli e secoli. Infine, il Sole di giustizia trionferà e voi vedrete i Cieli aperti e la Terra rinnovata dalla Grazia santificante. Oh, non fate che quel giorno sia di condanna, bensì del trionfo di Gesù Cristo nel mondo.


Cos vi ho detto perché voi siate sereni e non abbiate timore: Io ho vinto il mondo! (rif. Gv 16, 25-33) Quel mondo fatto di cose fasulle che non prepara le creature al grande passaggio dal tempo all’eternità, al punto da proibire l’accompagnamento di chi soffre e sta per lasciare i propri affetti più cari.


E’ vero che l’alibi è stato dato perché non ci fosse il pericolo paventato di prendere su di sé quel male invisibile e tuttavia pericoloso per la salute fisica, ma tutto il resto dove è stato messo e tralasciato? Voi non pensate a questo, purtroppo, e la superbia di satana ha prevalso sulle forze del Bene più grande. Allora vi chiedo di pregare per le anime dei defunti e dei malati affinché siano protetti da colui che li vuole ghermire nell’ultima ora per portarli con sé all’inferno. Pregate cari e il Cielo vi ricompenserà.
Vi ho detto ques
te parole perché credo in voi e nella vostra buona fede. Pace a voi! E pace sia in Terra agli uomini e alle donne di buona volontà. Andate e annunciate che il Signore vi ha parlato!


Vi benedico nel nome della Trinità Santa e Beata che un dì contemplerete in tutta la Sua Divina Bellezza e Realtà! Amen, amen, amen+ Io sono il vostro Gesù, Maestro, Sposo, Fratello, Amico e Padre…perché Io sono tutto per voi che mi amate con cuore sincero. Amen +


15/03/2020 ore 7.00 Gesù ci parla dopo la S.Messa in Basilica...

Sono Gesù Cristo, Redentore e Signore dei vostri cuori uniti al Mio per sempre!
Ed ecco la Lode ed ecco la Grazia… e la Misericordia divina è scesa su questo piccolo drappello che, nonostante i divieti, è giunto a consolare il Mio Cuore affranto per l’indifferenza del mondo, che ora è solo preoccupato di salvare se stesso, mentre la vita che soffre non viene ancora compresa e aiutata a sopravvivere e a sfuggire alle grandi ingiustizie.


Coraggio, miei piccoli apostoli della fede, abbiate il coraggio di donare a tanti queste Mie accorate parole d’Amore per tutti coloro che soffrono e, dimentichi di voi stessi, abbiate pietà: soccorrete, aiutate tutti quelli che cercano delle vie di salvezza… E vedrete che i cieli si apriranno anche su di voi tutti e il flagello scomparirà, ve lo prometto!


Io sono il vostro divino Maestro, Io sono Colui che sono e vi amo, creature, più di me stesso. Abbiate pietà, abbiate misericordia verso quelli che soffrono la fame e l’ingiustizia umana, e vengono respinti o uccisi senza pietà.


Io sono il vostro Gesù, Maestro, Sposo, Amico, Fratello e Padre… e vi benedico nel nome della Trinità Santa e unica vera realtà! Amen, amen, amen.+

 

11/03/2020 ore 8.00 alle Lodi interviene Gesù...

Sono Gesù Cristo, Redentore e signore dei vostri cuori uniti al Mio per sempre!
Ecco la luce, ecco la gioia, ecco la grazia… per voi che avete perseverato; a voi oggi è ricondotta la giustizia che farà sì che si aprano i cieli e scenda copiosa la grazia e la benevolenza celeste del Padre e del Figlio e, attraverso l’opera dello Spirito Santo, avrete la parte che vi spetta da tanto nella grande famiglia ove la Madre ha posto il suo piede e ha riposto speranza che questo luogo santo rinasca dalle ceneri della decadenza.

A voi che avete obbedito al Mio comando di onorarLa facendo diventare un giardino quel suolo così arido e povero, a voi viene dato di essere riconosciuti degni di abitare nella Sua Casa. Questo è il Mio decreto! E la vostra opera di ricostruzione della casa andrà avanti e avrete anche i fondi perché Io ho stabilito che voi possiate vivere costì accanto alla Madre Santa.


O cari, non dovete pensare a cose di negativa natura: anche se il mondo ora è sottosopra, era necessario sovvertire tutto quanto, pensate…ad opera di qualcosa che neppure si vede o si sente. E pensate che ciò non sia dovuto al maltolto e al malfatto dell’uomo stolto? O cari, non è il Giudizio finale di Dio, non è la catastrofe, ma opera di purificazione sia delle coscienze che della vostra maniera di intendere la vita. E la Vita è Dono di Dio, ricordatelo sempre!


Oggi i è compiuta la profezia antica del vostro Signore che ha detto: “Si compia, o Padre, la Tua Volontà e l’uomo diventi la creatura che Tu, Padre, hai voluto che fosse. Così sia per sempre!”
Io sono Colui che sono, Io sono il vostro Signore e Maestro e mi compiaccio dei miei piccoli aiutanti in un mondo che ancora resiste e non riconosce la sua origine divina.


Pace sia in voi tutti, miei amati, E pace sia in terra, infine, per tutta l’umanità redenta in Cristo Signore. Andate in pace e annunciate alle genti la buona novella… ma che convertano i loro cuori alla luce della speranza e alla misericordia infinita del Padre Nostro. Amen.


Vi benedico nel nome Santo Santo Santo… Amatevi come fratelli e sorelle in Cristo, vostro Amore infinito, amen, amen, amen. +

 

 

 

 

(torna a HOME PAGE)

 
A.Vo.S.S. (ONLUS) Casella Postale n.5 - 20052 Monza (MI)  e-mail: info@avoss.it   segreteria@avoss.it